#MercoledìDeiSensi: La bambina alla finestra – Gerardina Rainone

5-senses-main-fotoPoteva essere il vento,o forse la mamma tornata indietro per qualche motivo.Era tipico di lei dimenticare qualcosa quando si recava al lavoro,sempre senza troppa voglia.Tuc…tuc…e poi più nulla.Amely era una bambina che non conosceva paura,non dopo quello che le aveva detto la nonna
sulla loro famiglia.La tata era nella stanza a fianco e come sempre,al pomeriggio,dormiva sulla poltrona con un libro in grembo.Diceva sempre che la campagna le faceva un effetto soporifero e quella casa dove vivevano,con il lungo viale,l’ampio giardino antistante era l’ideale per riposare.Il sangue le uscì dal naso in un piccolo rivolo,Amely si guardò allo specchio.Una goccia si allargò sulla maglia bianca:era il segnale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *