#MercoledìDeiSensi: i primi incipit selezionati!

Dopo lunghe riflessioni ecco le scelte di Anna e Giulia sui primi sensi del contest #MercoledìDeiSensi!

Marzo 2016 VISTA

  1. Giulio Mandara “Guardare in alto”: del racconto colpisce subito il salto dalla condizione poco
    vantaggiosa del protagonista alla riscoperta di una potenziale ribalta. Chi ben inizia… e allora continuiamo…
  2. Silva Zenati “Myrill”: Regala al lettore una finestra dalla quale guardare con gli occhi incantati di un bambino, il racconto promette bene.

Aprile 2016 UDITO

  1. Tonia Gambardella “Il mare dentro”: dell’incipit si apprezza soprattutto la metafora dell’udito che diventa “ascoltarsi” solo nel silenzio.
  2. Orsola Lejeune “Il rumore del silenzio”: Originale, fa venire voglia di vedere come va a finire!

Maggio 2016 TATTO

  1. Davide Brioschi “Il nocciolo”: L’inizio è piacevole e pian piano il lettore si cala sul corpo descritto con una buona dose di dettagli che rende “palpabile” la narrazione.
  2. Cristina Vichi “Tatto”: La scena è ben costruita, la protagonista è pensierosa, davanti al mare riflette e si lascia andare al rumore delle onde. L’azione arriva all’ultima riga e lascia il lettore desideroso di sapere di più!

Giugno 2016 OLFATTO

  1. Ambra Arcamone “L’impercettibile odore del colpevole”: per l’originalità del tema e perché già dalle prime righe suscita suspense e perché il tema dell’olfatto è presente in maniera singolare.
  2. Luca Vellani “Il matrimonio”: Perché ha saputo giocare con l’odore in maniera singolare utilizzando una metafora che diviene subito promessa per un buon racconto.

***

I selezionati devono produrre un racconto tra le 10 e le 15 mila battute spazi inclusi. Assieme ad Anna e Giulia lavoreranno all’editing del racconto.

Scadenze:

  • invio racconti entro il 31 agosto 2016
  • completamento editing entro 31 ottobre 2016.

I racconti verranno illustrati da giovani illustratori che collaboreranno alla riuscita dell’antologia. Gli autori accetteranno di cedere i diritti di pubblicazione del racconto per un anno dalla data di pubblicazione della raccolta (dettagli Liberatoria in seguito).

È possibile contattare Anna Maltese per eventuali chiarimenti, consigli e dubbi sia su Facebook alla pagina Scriviamo Insieme che via email scriviamo.insieme@libero.it.

Anna Maltese per Scriviamo Insieme 
Giulia Pieretto per Emergenza Scrittura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *