Gli autori

Alessandra Scubla

Salve a tutti, mi chiamo Alessandra Scubla, fin da piccola ho sentito l’esigenza di creare mondi e realtà diverse da quella in cui vivo e ho trovato nella scrittura e soprattutto nel genere fantasy i mezzi migliori per farlo. La fantasia e la creatività sono la migliore via di fuga da un mondo che si fa sempre più caotico e distruttivo, perciò diciamo pure che scrivere è diventato nel corso del tempo il mio rifugio, il mio posto magico. Il mio sogno è riuscire a condividere ciò che è il mio mondo con più persone possibile, perché è bello scrivere per se stessi, ma è ancora più bello condividere con gli altri. Per ora tra i miei piccoli “successi” posso annoverare la pubblicazione nel 2012 del mio primo romanzo “Ali Nere” (Booksprint Edizioni). Quando si tratta di scrittura amo le sfide e mettermi continuamente alla prova, tanto che cerco continuamente nuovi stimoli e mi cimento in stili e generi diversi proprio per non seguire un’unica direzione.

***

Chiara Piredda

Mi chiamo Chiara Piredda. Eterna nostalgica della mia terra, la Sardegna, vivo a Pisa. Adoro il mare, la musica, le melanzane alla parmigiana e qualsiasi animale scodinzolante. Studio biologia e sfuggo al ritmo serrato della routine quotidiana grazie alla scrittura. Il mio iniziatore è stato Lawrence. No, non l’illustre poeta David Herbert Lawrence, ma il celeberrimo Robert Lawrence Stine, autore di “Piccoli Brividi”: da piccola ho divorato tutti i suoi libri. Credo nel potere delle parole incise su carta, le ritengo terapeutiche per la mente e per l’anima. Un consiglio spassionato? Lasciatevi curare dal loro potere.

***

Chiara Pugliese

Ciao a tutti, mi chiamo Chiara Pugliese, ho vent’anni e sono nata a Ceglie Messapica, in provincia di Brindisi. Al momento frequento Ingegneria informatica, presso l’Università di Pisa. Non sono molto brava a scrivere e parlare di me stessa, in genere preferisco che mi descrivano gli altri! Posso dire però che amo scrivere sin da quando ero piccola, ma non ho mai creduto di avere un vero talento. Mi piace il teatro, attualmente sto anche frequentando un laboratorio. Ho un debole per i bambini: da quando è nato mio fratello, otto anni fa, è il mio tutto 🙂
Spero che i miei racconti vi piacciano più della mia presentazione 🙂
Benvenuti e buona lettura!

***

B7YZ_SvIAAAhg0i

Mi chiamo Lorena Bontempi, ho vent’anni, sono originaria di Brescia e studio lingue straniere presso l’università di Trento, dividendomi così tra queste due città che hanno entrambe un ruolo importante nella mia vita. Mi appassiona tutto ciò che è possibile comunicare e i vari mezzi attraverso i quali ciò è reso possibile. Sono un’accanita sostenitrice di tutto ciò che è spontaneo e genuino, amo le cose fatte in casa, i fiori, le inquadrature e il profumo del pane appena sfornato. La mia vera passione è trovare nuove passioni, il che mi porta ad essere alla ricerca di esperienze sempre nuove. Spesso mi piace passare il tempo in compagnia di me stessa e scoprire quante cose si possono imparare. Adoro la poesia, il teatro, la cucina. Mi piace l’idea del viaggiare tanto quanto a volte sento il bisogno di sentirmi a casa. Nel foglio bianco e nella scrittura ho trovato i primi veri alleati contro le difficoltà di tutti i giorni.

***

Riccardo Meozzi

Mi chiamo Riccardo Meozzi. Sono nato il 25/08/1994 a Città di Castello in provincia di Perugia, nell’Alta Valle del Tevere, terra di Alberto Burri e Piero della Francesca. Frequento Lettere Moderne presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna. Mia maestra e carissima amica è Ilaria Margutti, artista contemporanea alla quale devo la mia formazione.  La mia scrittura narra il percorso compiuto dall’individuo e i nodi esistenziali attorno ai quali si stringe la vita, i momenti dove solo raccontare e raccontarsi aiutano a trovare il nucleo dell’uomo.

***

Manfredi Cartocci

Sono Manfredi Cartocci, per gli amici Cartos. Ho iniziato a scrivere quasi per caso, in una noiosa mattinata di lezione. Pian piano mi sono reso conto che pensieri e riflessioni era meglio metterli su carta, piuttosto che farli passare davanti agli occhi e poi lasciarli andare via. Ho deciso quindi di dare forma scritta alla mia immaginazione, senza restrizioni di generi o di canoni. Da allora cerco di migliorare quanto più possibile il mio stile, nell’anelito di renderle giustizia.

***

Ciao a tutti,Francesca Ribilotta mi chiamo Francesca Ribilotta, ho 20 anni e studio chimica a Bologna. Ho sempre amato scrivere, fin da piccola quelle pagine piene di pensieri erano per me uno sfogo, diventarono con gli anni una necessità. Ero cosciente che la scrittura mi aiutasse ad esprimermi più chiaramente di quanto non riuscissi a fare con le parole, e che la passione di riempire quelle pagine era aggrappata così tenacemente a me da rinnovarsi e cambiare, crescere in sintonia con la mia stessa persona, col mio modo di parlare, di pensare. Da poco tempo ho avuto il coraggio di mettermi in gioco, ho creato una pagina con il mio profilo di facebook e ho deciso di condividere ciò che scrivo con questo gruppo, con altre persone che condividono la mia passione. Ho adorato leggere alcuni dei vostri racconti, spero che anche voi possiate apprezzare i miei.

***

Luca VellaniMi chiamo Luca Vellani. Studio chimica e la mia voglia di scrivere è nata in quest’ultimo periodo, ma ho sempre letto molto.

Quello che mi ha spinto a iniziare è il desiderio di mettere per iscritto le mie idee.

***

Francesco MaioranoMi chiamo Francesco Maiorano, classe ’94, Toscano, campano da parte di padre. Non ho mai intrapreso studi “accademici”; non ho frequentato il liceo ma un istituto tecnico. Adesso frequento il corso di Discipline Dello Spettacolo e Della Comunicazione all’università di Pisa. L’arte, in generale ed in tutte le sue forme, mi ha sempre attratto e sono sempre stato un accanito lettore e poi scrittore, nel senso di colui che materialmente scrive e non inteso come professore o professione. Tengo a sottolineare questa distinzione perché non è mia intenzione affibbiarmi titoli del genere, dei quali la gente si riempie troppo facilmente la bocca, così come con tanti altri. La musica mi accompagna da tempo ormai, le mie giornate senza la chitarra sarebbero vuote. Da qualche mese abito a Pisa, per seguire i miei studi in modo migliore e per godermi un po’ di vita universitaria, ma provengo da un piccolo paese della provincia lucchese, un pugno di case racchiuso dai boschi. Non c’è da immaginarsi la tipica collina Toscana; le vallate sono strette ed i pendii ripidi, il bosco è il vero re. Questo è un dato che non si può discernere dalla mia persona e dalla mia presentazione; anche le “cose” che scrivo sono spesso una reinterpretazione fantastica di ciò che già esiste intorno a me. Tornando alla mia formazione “non accademica”, ciò è piuttosto importante per ribadire il concetto che non ho la faccia tosta di ritenermi più bravo di altri a scrivere. Amo scrivere, mi risulta semplice farlo; a voi poi il giudizio. Vorrei riuscire un giorno a campare di quello che mi piace fare, cioè scrivere, anche adattandomi alle forme più svariate, dal giornalismo alla scrittura creativa.

***

Daniele Viaroli“Proteggerò anche chi odio, purché sia giusto.”
E’ con queste parole di Brandon Sanderson che definirei la mia vita. Il mio nome è Daniele Viaroli e ho impiegato anni a capire il mio scopo. La vita è stata tormentosa, lo studio altalenante, gli affetti una tempesta e il futuro una pallida speranza. Ho sempre avuto talento a tagliarmi le gambe da solo. Però sapevo d’avere bisogno, come tutti quanti, di una meta e di un mezzo per raggiungerla. Il traguardo è stato chiaro fin da subito. Trasmettere forza agli altri, a tutte quelle persone che non ne hanno abbastanza o la possiedono, ma hanno necessità che gli venga ricordato d’essere immortali. Di mezzi ne ho trovati due. Le arti marziali e la scrittura. Le prime per trovare il coraggio d’osare sempre e la seconda per esplorare qualcosa che va al di là del tangibile. Spero d’esserne un giorno all’altezza. Di certo continuerò a rischiare fino alla fine. Rock n roll, gente.
“Vivi di piuma e di spada.”
Queste parole, ahimè, sono mie.
***
Collaborano attivamente alla community con le loro opere anche: Alexia Gulberti, Anna Machin, Cristina Casale, Donato Pellicano, Ernesto Pusceddu, Fabio Parola, Federica Caputo, Giacomo Polga (Dagored), Gloria Natalini, Maria Fezzardi, Matteo Brignoli, Minou Manafi, Mirko Palombella, Rachele Bandecchi, Roberta Santillo, Roberto Fiorucci, Stefano Visigalli, Vincenzo Cutrone.

2 thoughts on “Gli autori

  1. marilina ha detto:

    Salve, vorrei collaborare con voi…
    Come posso fare?

  2. La vostra presenza a Emergenza Scrittura, i vostri racconti, i suggerimenti di scrittura, le penne affilate e tutto il resto sono stati una bella scoperta. Perchè non partecipate alla sezione racconti inediti del nostro PremioLetterario? L’iscrizione è gratuita. Il bando 2016 è sul nostro sito e scade il 10 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *