Via della spada – Daniele Viaroli

Il vento estivo scompose le spighe di grano in un disegno caoticamente armonico e il profumo dei fiori inondò le narici, donando un istante d’intensa leggerezza. Il sole rosa del tramonto baciava loro la pelle nel disperato tentativo di scaldare i loro cuori. Due uomini si fissavano in silenzio, uno di fronte all’altro, in una sfida senza tempo. Il primo era alto, muscoloso e con grandi mani callose indurite dagli allenamenti. Esibiva con orgoglio centinaia di monete d’oro, cucite ai ricchi pan...
Read More

Heroes of sand – Daniele Viaroli

Il buio della notte rinfrescava il campo degli schiavi, ma le sofferenze di Delmar erano appena cominciate. Quella mattina i soldati di Nueva Silvara aveva iniziato ad infierire sul suo corpo stanco, con un coltello arroventato e una frusta. Il primo gli aveva inciso e bruciato la carne. La seconda gli aveva strappato ripetutamente brandelli di pelle dalla schiena. Nessuno aveva esagerato, ma la sofferenza era stata protratta il più a lungo possibile, torturandolo con crudeltà. Nessuno voleva ri...
Read More

Missione divina – Daniele Viaroli

“Figli miei adorati, ho bisogno del vostro aiuto per salvare l’Italia.” Così Dio evocò al suo cospetto tre anime che nel corso della loro vita avevano dimostrato più volte valore e amore per la patria. I tre, impegnati fino a pochi minuti prima in un poker dell’altro mondo, si ritrovarono catapultati davanti alle porte del paradiso. Sconcertati, si guardarono attorno e si toccarono i corpi, rendendosi conto che il Creatore di tutto aveva restituito loro forma mortale. Fu un’esperienza traumati...
Read More

Il cavaliere nero – Daniele Viaroli

C’era una volta un principe azzurro che voleva salvare la principessa… Va bene, siamo tutti quanti stufi e arcistufi delle favole dove sono tutti carini e coccolosi, con protagonisti principi azzurri palesemente usciti dal Mulino Bianco e donzelle da salvare dello spessore psicologico d’un comò. Per una volta tanto perché non cominciare dalla parte sbagliata della barricata? Perché non amare il drago invece del nobile destriero? Il purulento derelitto della città bassa piuttosto che il nobile s...
Read More

Hero – Daniele Viaroli

Il drago stramazzò al suolo, privo di vita, spezzando le cime degli alberi e arando il terreno. Il suo uccisore, l’Eroe, crollò a terra esausto. Non più necessaria, la spada, sporca del sangue della creatura, giaceva finalmente nella polvere. Nessuno avrebbe più dovuto impugnare un aggeggio simile per proteggere il Regno. Nessuno avrebbe più dovuto sacrificare la propria vita in battaglia. «Dieci anni – sorrise l’Eroe ricolmo di serenità, contemplando il cielo azzurro – per dieci anni t’ho dato...
Read More