Il vento – Elena Fiorentini

Quando le porte del treno si aprirono, il sole stava calando dietro le colline. I colori che la abbagliarono erano davvero molto accesi e suggestivi: il verde delle piante, l’azzurro del cielo, e l’arancione del sole che si apprestava a coricarsi dietro le colline. Delle nuvolette bianche e solitarie si rincorrevano nel cielo, spinte dallo stesso vento che scompigliava i capelli biondi della ragazza solitaria. Era una calda sera di settembre, l’epilogo di una delle tipiche giornate che non vogl...
Read More