Viola – Elisabetta Gavetti

Viola stava impalata davanti alla finestra del salotto, a fissare Ivan. Le parole che le erano appena state scaraventate addosso le stavano lentamente scavando dentro, non riusciva a trovarne altre per rispondere. - Senti no, non volevo dire che... - Ivan si era alzato dal divano, cercando di cucire insieme qualche scusa che potesse funzionare a tamponare gli effetti di qualcosa che sapeva, stava già rivoltandosi contro di lui. - Hai ragione. Sono io la cretina che ti sceglie ogni giorno dal p...
Read More