Carillon di primavera – Sara Bortoluz

Le tende giallo-ocra ricamate con delicate rose dalle tenui sfumature arancio orlavano l’ampia finestra che si spalancava come un occhio curioso sulla vastità della campagna russa. Il sole naufragava all’orizzonte nel suo mare di fuoco, svanendo lentamente tra veli di nuvole vermiglie. Gli ultimi raggi dorati prima del crepuscolo si facevano strada tra vetri e tendaggi gettando pennellate dorate qua e là sulle pareti bianche della stanza. Quanto era bello, prezioso, magico, persino sublime quel...
Read More

Un universo di sogni – Sara Bortoluz

Il fuoco del caminetto rischiarava la stanza in quella fredda mattina d’autunno. Le fiamme arancio-oro proiettavano tremuli riflessi sulle pareti lignee e sui vetri delle piccole finestre accendendoli di innumerevoli bagliori sfumati, quasi essi fossero popolati da minuscole creature luminose ed eteree. Svetlana sedeva su di uno sgabello di legno. I suoi grandi occhi neri scrutavano il cielo scuro che lentamente mutava il suo mantello di pece in una veste grigio-perlacea. I candidi fiocchi sce...
Read More